Lavori di rafforzamento locale della volta e consolidamenti puntuali della chiesa di San Francesco d’Assisi a Bagnacavallo (RA)

Inserimento di catene a vista, all’intradosso di ogni arco e all’altezza delle reni, per contrastare le deformazioni ed impedire cinematismi di collasso flessionale, previa perforazione con carotatrice di diametro fino a 40 mm e ancoraggio con piastra di capochiave;

  1. Sarcitura delle lesioni lungo lo sviluppo degli archi, in capochiave e lungo la ghiera;
  2. Ricucitura delle nella volta dell’aula, dell’abside e del presbiterio con tecniche differenti a seconda della loro localizzazione, delle caratteristiche costruttive delle murature e dei carichi;
  3. Rinforzo di muratura degradate tramite stilatura armata e placcaggio;
  4. Utilizzo di male a base di calce idraulica naturale o pozzolanica; fibre di vetro.